2020.04.20

Regolazioni Intelligenti Nelle Attrezzature Per Centri Educativi E Culturali Migliorano L’ergonomia

Novità

Oggi, l'ergonomia è una caratteristica tenuta in alta considerazione quando si parla di progettazione degli spazi. Eppure, questa disciplina scientifica è ancora molto trascurata nelle aule scolastiche, sebbene sia riconosciuta come una fonte di benessere e produttività e nonostante molti studi dimostrino il suo impatto positivo sulla salute.

 

Perché portare l'ergonomia negli ambienti educativi?

 

L'aula è il luogo di lavoro quotidiano di insegnanti e studenti, quindi un'impostazione ergonomica è essenziale per creare un ambiente che agevoli l'apprendimento e il benessere.

 

La scelta degli arredi diviene quindi molto importante, e da qui nasce la necessità di considerare gli individui nella loro interezza (età, dimensioni, mobilità). Molti studi dimostrano anche come l'immobilità limiti la concentrazione, soprattutto nei bambini che hanno bisogno di dare sfogo alla loro energia. Oltretutto, i bambini crescono in fretta e le loro dimensioni non restano le stesse a lungo. Per questo, gli arredi fissi sono generalmente poco adatti per loro.

 

Le postazioni di lavoro dinamiche, al contrario, si adattano alle dimensioni e alle capacità motorie di tutti. Gli elementi ad altezza variabile permettono a chiunque di assumere una posizione ergonomica che agevoli la concentrazione e massimizzi il comfort.

 

Le scrivanie ad altezza variabile permettono di lavorare in piedi, cosa che produce un impatto positivo sull'energia. È stato inoltre dimostrato che alzarsi più volte durante il giorno riduce l'affaticamento e i disturbi all'apparato muscolo-scheletrico (rigidità del collo e mal di schiena in particolare), fattori questi da non trascurare, sapendo quante ore passano gli studenti in classe.

Ecco perché è consigliabile mettere a disposizione attrezzature flessibili, che permettano di alternare le posizioni sedute e in piedi, così da poter sviluppare le abilità motorie sia fisiche che intellettuali.

 

Le soluzioni TiMOTION 

 

Per le scrivanie ad altezza variabile, suggeriamo la colonna di sollevamento TL20, che offre movimenti fluidi e silenziosi, ideali per spazi interni. Il suo design compatto ottimizza gli spazi e si fonde in modo discreto con gli arredi. È possibile sincronizzare due colonne grazie alla centralina TCP15P, con tecnologia T-Touch anti-collisione integrata. Può essere dotata di una porta USB o un caricabatteria a induzione, come il nostro TWC. La batteria TBB9 assicura autonomia alla scrivania ed elimina la presenza di cavi ingombranti che possono causare inciampi o guastare l'estetica della stanza. Il sistema è facilmente gestibile attraverso il telecomando digitali a due pulsanti, il TDH4.

 

TiMOTION offre anche una soluzione per automatizzare gli schermi interattivi, che stanno progressivamente sostituendo le lavagne tradizionali nelle classi. La nostra colonna in alluminio TL18AC regola l'altezza dello schermo e ha una presa per la connessione di altri dispositivi. L'attuatore elettrico TA16, dal design compatto e discreto, permette l'inclinazione dello schermo in modo silenzioso e fluido. I sensori di Hall opzionali assicurano un posizionamento preciso e accurato. L'intero sistema è operato dal telecomando senza fili TFH22 e dal suo ricevitore TRF.

 

 

Ergonomia e mediazione culturale

 

Lo scopo della mediazione culturale1 è di rendere la cultura accessibile a tutti. Di conseguenza, l'ergonomia gioca un ruolo essenziale in quanto rende possibile riprogettare il design dei centri culturali e facilitare l'accesso agli strumenti di distribuzione (pannelli, display, terminal, schermi etc.)

 

La regolazione dell'altezza delle attrezzature presenti in un museo, ad esempio, permette di soddisfare le esigenze specifiche di ciascun individuo (bambini, adulti, anziani in sedia a rotelle etc.). Lo scopo è di consentire a chiunque di apprezzare appieno le mostre, usare le piattaforme interattive (video giochi, questionari, simulazioni, etc.) senza difficoltà, e godersi pienamente la visita senza i limiti causati dalla conformazione fisica e dalla mobilità.

 

Le visite ai musei possono durare un'intera giornata e sono stancanti. L'utilizzo di attrezzature regolabili aiuta a ridurre gli affaticamenti e i relativi dolori, offrendo un'esperienza immersiva ottimizzata in base alle esigenze specifiche di ciascuno.

 

Le soluzioni TiMOTION

 

Per quanto riguarda i supporti per display o altre attrezzature per mostre, TiMOTION offre una delle colonne di sollevamento più discrete presenti sul mercato, che si installa direttamente nel dispositivo: la TL25. Questo prodotto rende ergonomico il supporto, mantenendo un migliore estetismo. Può operare in coppia, grazie alla centralina di controllo TC15 che sincronizza i movimenti. I sensori anti-collisione TCS1, inoltre, aumentano la sicurezza degli utenti, evitando danni all'installazione in caso di utilizzo improprio. Il sistema è controllato dal telecomando TFH13.

 

La colonna elettrica TL19 è ideale invece per regolare l'altezza dello schermo. Stabile e silenziosa, offre movimenti fluidi che garantiscono il massimo comfort all'utente. L'attuatore elettrico TA29 consente l'inclinazione dello schermo, ottimizzando l'esperienza visiva dell'utente, e può sopportare carichi pesanti, grazie alla sua struttura robusta e solida. Il sistema può essere programmato e sincronizzato tramite la centralina di controllo TC16, che supporta fino a 3 motori, ed è facilmente gestibile con il telecomando TDH17.

 

I pannelli informativi o i tablet possono essere regolati dalla colonna di sollevamento TL24. Dispone di una presa che permette il connessione diretta di un altro attuatore elettrico come il TA38. Sarà facile regolare l'inclinazione dei supporti del testo e delle immagini per una maggiore ergonomia. La sua compattezza lo rende particolarmente adatto a dispositivi di piccole dimensioni. Il sistema viene gestito facilmente sia tramite nostra centralina di controllo TC15 e dal il telecomando TDH17.

 

 

Accessibilità per tutti

 

L'accessibilità, al giorno d'oggi, è una caratteristica essenziale nel design degli istituti culturali ed educativi. Le istituzioni si stanno gradualmente equipaggiando per poter ospitare qualsiasi tipologia di persona, incluse quelle in sedia a rotelle. L'installazione di rampe elettriche e piattaforme di sollevamento permettono l'accesso in questi luoghi alle persone con ridotta mobilità, favorendo in questo modo l'integrazione.

 

TiMOTION fornisce soluzioni per automatizzare un gran numero di dispositivi e rendere migliore la vita di tutti. L'ergonomia ormai è un fattore necessario nei luoghi pubblici e si sta piano piano integrando anche nelle organizzazioni culturali ed educative. Privi di pompe o compressori, gli attuatori e le colonne elettriche sono di piccole dimensioni e non necessitano di alcuna manutenzione, la soluzione ideale per automatizzare qualsiasi tipo di dispositivo senza difficoltà.

 

Gli spazi ben organizzati rendono più semplice l'accesso all'educazione e alla cultura riducendo le diversità.

Scegli TiMOTION per agire in favore delle pari opportunità e per rendere i dispositivi più dinamici e regolabili in base alle esigenze di tutti!

 

Per maggiori informazioni, non esitate a contattare i nostri uffici commerciali!

 

1La mediazione culturale comprende tutte le risorse utilizzate per rendere la cultura accessibile a un pubblico specifico

This mobile site is designed for compatibility with iOS 8.0+ or Android 5.0+ devices.